lunedì 9 settembre 2013

Ciambella allo yogurt e limone

Buon pomeriggio e buon lunedì a tutti!

Per iniziare bene la settimana, vi propongo questa sofficissima e profumatissima ciambella allo yogurt e limone. Per prepararla, sono partita da una ricetta che ho trovato sul retro di una bustina di lievito paneangeli, anche se poi l'ho decisamente modificata e, alla fine, è venuta fuori una ricetta tutta nuova... si, perché la ricetta originale era quella di una ciambella allo yogurt e gocce di cioccolato... solo che quando ho deciso di farla, sono andata ad aprire la dispensa e mi sono accorta che non avevo né gocce di cioccolato né una tavoletta da poter tritare... non avevo nemmeno lo yogurt bianco ma solo due yogurt al limone prossimi alla scadenza... per cui, dato che avevo proprio voglia di preparare un bel dolce, ho deciso di "arrangiarmi" con quello che avevo in casa in quel momento: ho consumato gli yogurt in scadenza utilizzandoli nell'impasto della ciambella e ho aromatizzato la stessa utilizzando scorza e succo di limone... alla fine, è venuta fuori una buonissima ciambella che è piaciuta così tanto che nel giro di pochissimo tempo l'ho già fatta due volte ed entrambe le volte è andata a ruba... che altro dire... è buonissima, profumatissima, una nuvola di sofficità, ideale per la colazione o per la merenda... è anche facile e veloce da fare perciò, se vi piacciono i dolci al limone, vi consiglio di provarla ;-)





Ciambella allo yogurt e limone
Ingredienti e dosi (per uno stampo da 24-26 cm):
-300 gr di farina 00
-100 gr di frumina
-4 uova
-350 gr di zucchero
-250 gr di yogurt al limone
-150 ml di olio di semi
-2 limoni (succo e scorza grattugiata)
-1 bustina di lievito per dolci
-1 pizzico di sale

Preparazione:
per prima cosa, ho acceso il forno a 180° per iniziare a riscaldarlo.
In una ciotola, ho montato le uova con lo zucchero e il pizzico di sale fino ad ottenere un composto gonfio, cremoso e spumoso



Ho aggiunto lo yogurt e l'olio e ho amalgamato



Ho unito, poi, la scorza grattugiata e il succo dei limoni e ho amalgamato


Infine, ho aggiunto, poco per volta, la farina e la frumina setacciate con il lievito


Ho versato l'impasto nello stampo da ciambella precedentemente imburrato e infarinato


Ho cotto la ciambella in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti (vale sempre la prova stecchino).
Ho sfornato, fatto raffreddare, spolverizzato con zucchero a velo e l'abbiamo gustata







14 commenti:

  1. Cara Annarita, queste come la tua sono le mie torte preferite, sofficissime e limonosissime!!!! Le adoro!!! La tua ciambella è perfetta, davvero bellissima e sicuramente troppo buona:) appena il tempo rinfresca (qui purtroppo c'è di nuovo afa da morire e non riesco ad accendere il forno:( e non appena i limoni non trattati dell'albero di mia cognata saranno di nuovo gialli (son ancora verdi) la provo assolutamente e poi ti farò sapere..sicuramente è favolosa:))
    grazie mille per questa meravigliosa ricetta!!!
    Un bacione buona settimana!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro qui si alternano giorni caldi e giorni, per fortuna, più freschi e nei giorni freschi ne approfitto ;-)
      Se poi la provi, fammi sapere.
      Un bacione!

      Elimina
  2. Ma sai che io le colleziono le bustine vuote del lievito? A parte li scherzi, quando leggo una ricetta che mi invoglia, la conservo !
    La tua ciambella è favolosa da vedere, chissà che buona che è da mangiare! Bravissima !!!
    Baci e buona settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io conservo le bustine del lievito e anche altre confezioni (tipo scatoli della pasta, del cacao ecc) dove trovo ricette che mi ispirano.
      Grazie mille per i complimenti :-)

      Elimina
  3. Che ciambella invitante!!! Il limone lo metto sempre nei dolci secondo me è un aroma perfetto.
    Complimenti e un bacione:))

    RispondiElimina
  4. Ciao tesoro..come stai ?? cavoli è altissima !! amo le torte allo yogurt !!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, bentornata!
      Qui tutto bene e tu come stai?
      Un bacione!

      Elimina
  5. sai, a volte, sulla falsa riga di ricette collaudate, nascono altre ricette allo stesso tempo buone e interessanti, proprio come la tua ciambella, che è davvero invitante, giuro!

    RispondiElimina
  6. Questo è lo spirito giusto, quello che piace a me, che ci muove a nuove sperimentazioni spinte da ...... quello che troviamo in dispensa o nel frigo, dato che in cucina nulla si butta, ma tutto si trasforma in qualcosa di buono. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordissimo con te...e poi spesso le cose improvvisate sono quelle più buone ;-)

      Elimina